Servizi Condomini e Aziende Organismo Certificatore

Condomini

Da diversi anni nel settore, L’EG SERVICE GROUP ha maturato l’esperienza e la professionalità necessarie per conoscere le problematiche ed i bisogni del cliente.

Collaudi, Verifiche Periodiche e Straordinarie su impianti elevatori ai sensi del D.P.R. 162/99 con autorizzazione Ministeriale valida fino al 26/06/2022 (ascensori, montacarichi)

EX D.P.R. 162/99 OGGI D.P.R. del 10 gennaio 2017 n. 23 VERIFICHE ASCENSORI, PIATTAFORME PER DISABILI E MONTACARICHI (SERVIZI PER CONDOMINI E AZIENDE)

Lo stato italiano con l’emissione del decreto D.P.R del 30 aprile 1999, n. 162, come già modificato dal D.P.R. del 05 ottobre 2010 n. 214, dal D.P.R. del 19 gennaio 2015 n. 8 e dal D.P.R. del 10 gennaio 2017 n. 23 richiede ai proprietari di Impianti Ascensore, Piattaforme per disabili e montacarichi, di verificare lo stato di efficienza dei componenti di sicurezza istallati per legge sull’impianto e il loro stato di manutenzione. 

La Eg Service Group srls in collaborazione con la Eurocert srl  come Organismo di Ispezione riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso l’impiego di personale altamente specializzato, è in grado di fornire come Ente Terzo i servizi di:

  • Verifica periodica
  • Verifica straordinaria

Le Verifiche Periodiche devono essere effettuate con cadenza regolare non superiore ai due anni, e sono svolte principalmente per controllare lo stato manutentivo dell’impianto ponendo particolare cura a ispezionare i componenti che ne garantiscono la sicurezza globale, attiva e passiva.

Le Verifiche Straordinarie devono essere effettuate ogni qual volta l’impianto subisca una modifica strutturale, un ammodernamento o un ripristino delle condizioni di sicurezza e funzionalità in seguito ad esito negativo di una Verifica Periodica o in caso di incidente

AZIENDE - Verifiche Periodiche e Straordinarie su impianti elettrici e di messa a terra ai sensi del D.P.R. 462/01 con abilitazione Ministeriale valida fino al 30/06/2020

La Eg Service Group srls in collaborazione con la Eurocert srl offre alle piccole, medie e grandi aziende dislocate su tutto il territorio Nazionale che sono alla ricerca di un fornitore unico in grado di operare in tutta Italia, un settore esclusivo dedicato. Programmiamo l’esecuzione delle verifiche interfacciandoci con l’ufficio preposto del committente, dedicando ad ogni commessa un referente interno garantendovi assistenza costante.

Siamo il partner ideale per grandi gruppi bancari/assicurativi, G.d.O., retailler ma anche società di Facility management, Global Service operanti a livello nazionale, gestori professionali e molto altro.

Programmiamo le verifiche in tutta Italia, ai sensi del DPR 462/01 e del DPR 162/99 e s.m.i;

QUALI SONO LE ATTIVITA’ SOGGETTE ALL’OBBLIGO DELLA VERIFICA?

Le verifiche di legge secondo il DPR 462/01 devono essere eseguite da tutte le attività lavorative che abbiano almeno un lavoratore al proprio interno. L’obbligo è indipendente dal tipo di attività, basta la presenza di un lavoratore.

All’uscita del DPR 462/01 erano escluse alcune attività, quali le società di soli soci. Con l’entrata in vigore del D.lgs. 81/08 (ex 626) al lavoratore viene data una nuova definizione. A seguito di questa modifica vengono assimilati alla figura del lavoratore le seguenti figure:
1) i soci lavoratori di cooperativa o di società, anche di fatto, che prestano la loro attività per conto delle società e dell’ente stesso;
2) gli associati in partecipazione di cui all’articolo 2549 e seguenti del codice civile;
3) i partecipanti a iniziative di tirocini formativi e di orientamento (quindi anche stage, percorsi di alternanza studio-lavoro, ecc.);
4) gli allievi degli istituti di istruzione ed universitari e i partecipanti ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali (limitatamente ai periodi in cui l’allievo stesso è effettivamente impegnato con le strumentazioni o nei laboratori in questione), in breve tutti gli studenti che si trovano nelle condizioni sopraindicate;
5) i volontari del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e della protezione civile;
6) infine i lavoratori di cui al decreto legislativo 1° dicembre 1997, n. 468, e successive modificazioni,

ovvero gli addetti ai c.d. “lavori socialmente utili” o LSU.
Vengono esclusi gli addetti ai servizi domestici (colf, badanti, e domestici in genere) e imprese familiari.

Quindi tutte le attività lavorative con all’interno almeno un lavoratore devono sottostare agli obblighi di legge del DPR 462/01.

ATTIVITA’ TIPO:

Fare un elenco delle attività che ricadono negli obblighi sanciti dal DPR 462/01 è errato, perché come abbiamo detto prima l’obbligo non dipende dal tipo di attività ma dalla presenza di un lavoratore. Però, tanto per fare alcuni esempi possiamo citare: negozi, uffici, capannoni industriali, bar, ristoranti, supermercati, tabaccherie, scuole, chiese, oratori, industrie, campi fotovoltaici, impianti d’illuminazione all’aperto, cantieri edili, ospedali, centri estetici, farmacie, parrucchieri, ambulatori medici, veterinari, dentisti etc.

NOTA BENE:

Il DPR 462/01 ha sancito senza più incomprensioni possibili che il responsabile della richiesta dell’effettuazione delle verifiche degli impianti di terra alle ditte autorizzate dal Ministero dello Sviluppo Economico è il responsabile dell’attività (Datore di lavoro).

Pertanto è lui che deve rispondere alle autorità della mancata verifica della sua attività.

 

 

CONDOMINI - Verifiche Periodiche e Straordinarie su impianti elettrici e di messa a terra ai sensi del D.P.R. 462/01 con abilitazione Ministeriale valida fino al 30/06/2020

Impianti di messa a terra e collaudo impianto elettrico contro le scariche atmosferiche.

Gli impianti di messa a terra e i dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche sono sistemi installati al fine di garantire l’incolumità degli utenti di un edificio, un condominio o un’azienda, qualora si verifichino eventi eccezionali che possono rappresentare un pericolo per la vita stessa delle persone. Per questo motivo lo stato italiano a seguito dell’emissione del D.P.R. del 22 ottobre 2001 n° 462, impone alla proprietà di verificare l’efficienza dello stato di funzionamento ed il relativo livello di manutenzione.

 

La Eg Service Group srls in collaborazione con la Eurocert srl  che come Organismo di Ispezione riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso l’impiego di personale altamente specializzato, è in grado di fornire come Ente Terzo i servizi di:

  • Verifica periodica
  • Verifica straordinaria

Le Verifiche Periodiche devono essere effettuate con cadenza regolare come stabilito dal D.P.R. 462/01 in funzione del luogo di installazione,  sono svolte principalmente per controllare l’efficienza dell’impianto elettrico e di messa a terra ed il relativo stato di manutenzione, ponendo particolare cura a ispezionare i componenti che ne garantiscono la sicurezza globale, attiva e passiva.

Le Verifiche Straordinarie possono essere effettuate su richiesta della proprietà, qualora rilevi un potenziale stato di malfunzionamento, oppure ogni qualvolta l’impianto subisca una modifica strutturale, un ammodernamento o un ripristino delle condizioni di sicurezza in seguito ad esito negativo di una Verifica Periodica.

AZIENDE - Verifiche Periodiche su dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche ai sensi del D.P.R. 462/01 con abilitazione ministeriale valida fino al 30/06/2021

La Eg Service Group srls in collaborazione con la Eurocert srl offre alle piccole, medie e grandi aziende dislocate su tutto il territorio nazionale, che sono alla ricerca di un fornitore unico, in grado di operare in tutta Italia, un settore esclusivo dedicato. Programmiamo l’esecuzione delle verifiche interfacciandoci con l’ufficio preposto del committente, dedicando ad ogni commessa un referente interno garantendovi assistenza costante.

Siamo il partner ideale per grandi gruppi bancari/assicurativi, G.d.O., retailler ma anche società di Facility management, Global Service operanti a livello nazionale, gestori professionali e molto altro.

Programmiamo le verifiche in tutta Italia, ai sensi del DPR 462/01 e del DPR 162/99 e s.m.i;

QUALI SONO LE ATTIVITA’ SOGGETTE ALL’OBBLIGO DELLA VERIFICA?

Le verifiche di legge secondo il DPR 462/01 devono essere eseguite da tutte le attività lavorative che abbiano almeno un lavoratore al proprio interno. L’obbligo è indipendente dal tipo di attività, basta la presenza di un lavoratore.

All’uscita del DPR 462/01 erano escluse alcune attività, quali le società di soli soci. Con l’entrata in vigore del D.lgs. 81/08 (ex 626) al lavoratore viene data una nuova definizione. A seguito di questa modifica vengono assimilati alla figura del lavoratore le seguenti figure:
1) i soci lavoratori di cooperativa o di società, anche di fatto, che prestano la loro attività per conto delle società e dell’ente stesso;
2) gli associati in partecipazione di cui all’articolo 2549, 2e seguenti del codice civile;
3) i partecipanti a iniziative di tirocini formativi e di orientamento (quindi anche stage, percorsi di alternanza studio-lavoro, ecc.);
4) gli allievi degli istituti di istruzione ed universitari e i partecipanti ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali (limitatamente ai periodi in cui l’allievo stesso è effettivamente applicato alla strumentazioni o ai laboratori in questione), in poche parole gli studenti che si trovano nelle condizioni sopraindicate;
5) i volontari del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e della protezione civile;
6) infine i lavoratori di cui al decreto legislativo 1° dicembre 1997, n. 468, e successive modificazioni, ovvero gli addetti ai c.d. “lavori socialmente utili” o LSU.
Vengono esclusi gli addetti ai servizi domestici (colf, badanti, e domestici in genere) e imprese familiari.

Quindi tutte le attività lavorative con all’interno almeno un lavoratore devono sottostare agli obblighi di legge del DPR 462/01.

ATTIVITA’ TIPO:

Fare un elenco delle attività che ricadono negli obblighi sanciti dal DPR 462/01 è errato, perché come abbiamo detto prima l’obbligo non dipende dal tipo di attività ma dalla presenza di un lavoratore. Però, tanto per fare alcuni esempi possiamo citare: negozi, uffici, capannoni industriali, bar, ristoranti, supermercati, tabaccherie, scuole, chiese, oratori, industrie, campi fotovoltaici, impianti d’illuminazione all’aperto, cantieri edili, ospedali, centri estetici, farmacie, parrucchieri, ambulatori medici, veterinari, dentisti etc.

NOTA BENE:

Il DPR 462/01 ha sancito senza più incomprensioni possibili che il responsabile della richiesta dell’effettuazione delle verifiche degli impianti di terra alle ditte autorizzate dal Ministero dello Sviluppo Economico è il responsabile dell’attività (Datore di lavoro). Pertanto è lui che deve rispondere alle autorità della mancata verifica della sua attività.

CONDOMINI - Verifiche Periodiche su dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche ai sensi del D.P.R. 462/01 con abilitazione ministeriale valida fino al 30/06/2021

Impianti di messa a terra e collaudo impianto elettrico contro le scariche atmosferiche.

Gli impianti di messa a terra e i dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche sono sistemi installati al fine di garantire l’incolumità degli utenti di un edificio, un condominio o un’azienda, qualora si verifichino eventi eccezionali che possono rappresentare un pericolo per la vita stessa delle persone. Per questo motivo lo Stato italiano a seguito dell’emissione del D.P.R. del 22 ottobre 2001 n° 462, impone alla proprietà di verificare l’efficienza dello stato di funzionamento ed il relativo livello di manutenzione.

 

La Eg Service Group srls in collaborazione con la Eurocert srl  che come Organismo di Ispezione riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso l’impiego di personale altamente specializzato, è in grado di fornire come Ente Terzo i servizi di:

  • Verifica periodica
  • Verifica straordinaria

Le Verifiche Periodiche devono essere effettuate con cadenza regolare come stabilito dal D.P.R. 462/01 in funzione del luogo di installazione, e sono svolte principalmente per controllare l’efficienza dell’impianto elettrico e di messa a terra ed il relativo stato di manutenzione, ponendo particolare cura a ispezionare i componenti che ne garantiscono la sicurezza globale, attiva e passiva.

Le Verifiche Straordinarie possono essere effettuate su richiesta della proprietà, qualora rilevi un potenziale stato di malfunzionamento, oppure ogni qualvolta l’impianto subisca una modifica strutturale, un ammodernamento o un ripristino delle condizioni di sicurezza in seguito ad esito negativo di una Verifica Periodica.

Analisi di Laboratorio per il controllo di potabilità delle acque ai sensi del D.lgs 31/2001

La distribuzione e l’utilizzo dell’acqua destinata al consumo umano è regolamentata nel decreto legislativo n. 31 del 02/02/2001 e successive modifiche. Secondo tale decreto l’Ente gestore della rete idrica risponde della qualità dell’acqua fino al contatore, mentre è responsabilità dell’amministratore di condominio garantirne la salubrità e la potabilità dal contatore in poi.
Alla luce di ciò, risulta necessario, soprattutto in presenza di cisterne, addolcitori, impianti centralizzati o autoclavi, eseguire con periodicità annuale, un’analisi dei parametri chimici e microbiologici dell’acqua potabile previsti dalla normativa vigente.

In quest’ottica la Eg Service Group srls in collaborazione con Eurocert srl fornisce un servizio di:

  • Verifica della conformità della qualità dell’acqua ai sensi del d.lgs. 02/02/2001 n° 31, comprensivo di prelievo del campione in loco ed Analisi di Laboratorio, con relativa emissione di un rapporto di prova.

Analisi della potabilità delle acque – DLGS 31/2001

Analisi di Laboratorio per il controllo delle acque di piscine (D.G.R. 2006 n° 8/2552 tab. 1 e UNI 10637:2006)

Il D.G.R. 2006 n. 8/2552 e l’accordo tra Stato e Regioni del 16 gennaio 2003 fissano i requisiti generali di sicurezza igienica delle piscine ed i requisiti chimico-fisici e microbiologici che le acque di vasca e di immissione in vasca devono soddisfare.

La Eg Service Group srls attraverso la  Eurocert srl con l’impiego di personale altamente specializzato, è in grado di fornire i servizi di:

  • Verifiche per il controllo delle acque nelle piscine ai sensi del D.G.R. 2006 n° 8/2552 tab. 1 e UNI 10637:2006;
  • Stesura Piano di Autocontrollo per Gestore;
  • Analisi chimica e microbiologica approfondita;
  • Analisi microbiologica.

Analisi acque e piani di gestione per piscine D.g.r. 8/2552

Analisi di Laboratorio per il controllo rischio legionellosi (Linee guida Nazionali del 07/05/15)

I batteri del genere Legionella sono microrganismi largamente diffusi in natura classificati come agenti di rischio di gruppo 2 dal D. Lgs n. 81/2008.
Grazie alla capacità di tollerare i normali trattamenti di potabilizzazione, sono in grado di colonizzare impianti idrici centralizzati, impianti di condizionamento, addolcitori, serbatoi, tubature, docce, piscine ecc., raggiungendo concentrazioni tali da costituire un serio pericolo per la salute umana.

Questi batteri, infatti, possono causare, soprattutto in soggetti anziani e/o malati, un’infezione polmonare nota come Legionellosi.

Data la rilevanza e l’attualità di questa tematica, nel Maggio 2015 la Conferenza Stato-Regioni ha approvato le nuove “Linee guida nazionali per la prevenzione ed il controllo della Legionellosi”.
Tale documento: 

  1. Estende l’obbligo dell’applicazione di un Protocollo di controllo del rischio Legionellosi a tutte le strutture, condomini compresi, nelle quali siano presenti impianti potenzialmente a rischio legionellosi;
  2. Sottolinea il ruolo dell’Amministratore di condominio nell’informare e sensibilizzare i singoli condomini sull’opportunità di adottare misure preventive;

Al fine di supportare l’Amministratore di condominio nell’ottemperanza dei nuovi adempimenti normativi, La Eg Service Group srls attraverso la Eurocert srl, grazie al suo personale altamente qualificato, è in grado di garantire:

  1. Stesura del Documento di Valutazione del Rischio Legionellosi, previa ispezione tecnica ed analisi dell’impianto idrico e di condizionamento;
  2. Campionamento in loco, Analisi presso un laboratorio accreditato Accredia ed emissione di un rapporto di prova;

Supporto ed assistenza pre e post analitica.

Riferimenti normativi:

Verifica Periodica dei Cancelli e Porte automatizzate (Norma UNI EN 12453:2017)

Tutti i macchinari, anche se installati a regola d’ arte e corredati di dichiarazione di conformità rilasciata dall’ installatore, possono diventare pericolosi a causa di usura o di eventuali manomissioni, specie se non manovrati da un operatore.

Le porte e i cancelli automatici rientrano in questa categoria di macchinari e possono esporre gli utenti ai seguenti rischi:

  • impatto
  • schiacciamento
  • cesoiamento
  • convogliamento
  • taglio
  • uncinamento
  • sollevamento
  • inciampo
  • elettrocuzione

La Eg Service Group srls attraverso la Eurocert srl su richiesta del cliente, effettua le ispezioni periodiche mediante personale formato e qualificato, atte a constatare l’efficienza e la sicurezza delle parti in movimento dei cancelli motorizzati.

In sintesi i controlli prevedono:

  • Analisi documentale (documentazione prodotta dall’installatore);
  • Individuazione dei possibili rischi provocati dal movimento delle ante;
  • Misure delle forze d’impatto e verifica strutturale;
  • Emissione del verbale.

Le norme di riferimento sono :

  • Direttiva macchine(2006/42/ce)
  • Regolamento (ue)305/2011 (cpr)
  • Norma unien13241-1:2016
  • Norma uni en 12453:2017
  • Morma uni en 16005:2012

 

Verifica Funzionale Linee Vita (Norma UNI 11560:2014)

Cosa sono le linee vita?

Le linee vita sono dispositivi di ancoraggio a cui gli operatori si agganciano con opportune imbragature quando devono eseguire lavori in quota.

Gli interventi eseguiti sulle coperture, infatti, devono essere compiuti in completa sicurezza, allestendo adeguati sistemi di protezione anticaduta.

Le linee vita sono regolamentate dalla norma UNI EN 795, che indica i requisiti, i metodi di prova e le istruzioni per l’uso e la marcatura di dispositivi di ancoraggio progettati, e possono essere temporanee o stabili.

Se opportunamente fabbricate e installate, le linee vita per ancoraggio consentono all’operatore correttamente agganciato di evitare la caduta in caso di incidenti, come scivolamenti o perdita di conoscenza.

L’operaio, in caso di caduta, rimane invece appeso a mo’ di pendolo, senza rischiare di andare a sbattere violentemente contro oggetti o superfici.

La Eg Service Group srls attraverso la Eurocert srl su richiesta del cliente effettua le ispezioni periodiche, mediante personale formato e qualificato, atte a constatare l’efficienza e la sicurezza dei dispositivi di ancoraggio.

In sintesi i controlli prevedono:

  • Analisi documentale (documentazione prodotta dall’installatore);
  • Ispezione visiva, strumentale e funzionale (in accordo con le istruzioni del fabbricante);
  • Emissione del verbale.

dove siamo

Via Nazionale, 218 – Casaletto Spartano, SA 84030

chiamaci

389 9669226 – 339 3139630

 

SEGUICI SU

FACEBOOK